GFA logo orizzontale bianco

vacanze con cooking school

BORGO DEL SENATORE
Tortigliano – Anghiari – AR
al confine tra Toscana e Umbria

Italy_map_tuscany_ombra

SOGGIORNO 3 NOTTI

Da Giovedì a Domenica
da metà Settembre a metà Giugno

Ponti e Festività su richiesta

Incluso:

  • Pernottamento per 3 notti in appartamento con camino, angolo cottura e servizi privati per 2 persone

€ 160 a coppia

SOGGIORNO 4 NOTTI

Da Domenica a Giovedì
da metà Settembre a metà Giugno

Ponti e Festività su richiesta

Incluso:

  • Pernottamento per 4 notti in appartamento con camino, angolo cottura e servizi privati per 2 persone

€ 210 a coppia

  • Culla 0/3 anni gratuita
  • 3° letto in divano letto matrimoniale
    € 10 a notte
  • 4° letto in divano letto matrimoniale
    € 10 a notte
  • Wi Fi gratuito
  • € 15 a soggiorno ad appartamento per riscaldamento se necessario ed utilizzato

La struttura: L’antica casa padronale e il casale in pietra adiacente che formano la struttura principale dell’Agriturismo Borgo del Senatore si trovano al centro di una vasta proprietà circondata da boschi e verdi colline su cui si appoggiano distese di viti e ulivi centenari, in un ambiente in cui regnano incontrastate la pace e la tranquillità. Il complesso è il risultato di una attenta ristrutturazione, rispettosa del contesto storico ed ambientale.

Relax: Ampia piscina immersa nel verde per i mesi più caldi, zona barbecue, ampia sala comune, percorsi natura per trekking e ideali per mountain bike.

Location: In posizione straordinaria fra Tevere e Arno, al confine tra Toscana e Umbria. Ideale punto di partenza per visitare Arezzo, Cortona, Anghiari, Sansepolcro in Toscana e affascinanti e suggestive città dell’Umbria come Gubbio, Città di Castello e Perugia.

Appartamenti:  5 appartamenti, ricavati nella casa padronale del ’700 e nell’antico frantoio. La realizzazione degli appartamenti è frutto di una ristrutturazione “attenta” al mantenimento delle strutture originali e dei materiali antichi. Gli appartamenti hanno ingressi autonomi e sono dotati di tutti i comfort quali la cucina con forno la lavastoviglie, i bagni con doccia–idromassaggio (anche plantare) ed infine il camino che allieterà il vostro soggiorno nella stagione fredda. L’arredamento è in stile tipico “Toscano”.

Nei dintorni

#
AREZZO

All’arrivo, si scorgono le cinta murarie che la identificano subito come città medioevale e questo suo carattere viene mantenuto in ogni sua piazza, cattedrale e chiesa; nella piazza grande, bellissima sia di giorno sia di notte, la prima domenica di settembre e una domenica di giugno sempre diversa, si svolge un antico torneo cavalleresco in cui diverse squadre si sfidano contro il Buratto del Saracino, con abilità e coraggio. Passeggiando per il centro storico potrete trovare delle locandine che indicano i punti dove è stato girato il film “La vita è bella” di Roberto Benigni.

#
ANGHIARI
Lo scorrere del tempo ha lasciato segni importanti nelle chiese e nei palazzi del centro storico. Le sue piazzette e vicoli stretti ospitano botteghe antiquarie e laboratori di restauro del mobile; i musei e le chiese conservano capolavori di pittura e di scultura; ad ogni angolo scorci panoramici e prospettive mozzafiato. Un’atmosfera incontaminata, ricca di boschi secolari punteggiati da monasteri.
Fiere ed esposizioni si accompagnano a mostre e feste popolari.  Il tutto condito dalla superba gastronomia locale e dal calore degli anghiaresi.
#
CORTONA

Cortona città di origine Etrusca conserva ancora oggi le sue antiche mura. I capolavori di Beato Angelico, Pietro Berrettini e Gino Severinisi possono ammirare al museo DIOCESANO e nelle varie chiese del centro storico. Cortona è anche protagonista nel libro best seller “Sotto il sole della Toscana” della scrittrice Francis Mayes, Affascinante a Cortona  è l’atmosfera unica creata dalle opere di questi personaggi e dai luoghi del centro storico e del suggestivo paesaggio che la circonda.
Un’ambiente familiare intimo con il quale si può instaurare da subito empatia.

Assisi

Gaia Food Academy suggerimenti, trucchi & recensioni

Conosciuta in tutto il mondo la basilica di San Francesco è uno dei monumenti più belli che io abbia mai visto, un gioiello di cui andare fieri, l’atmosfera è di emozionante sacralità, nonostante l’impressionante numero di visitatori e relativo rumoroso chiacchiericcio in ogni stagione.

Il complesso è composto da due chiese sovrapposte: quella inferiore, bassa e poco luminosa, è posizionata su pilastri robusti e tozzi, mentre la basilica superiore è più luminosa e vi si accede dal chiostro del convento adiacente.

E’ una delle mete preferite dai pellegrini, ma credo che chiunque qui, credente o dubbioso, senta dentro di sé una spiritualità e una bontà d’animo che non aveva prima di entrare; infatti dentro entrambe le basiliche il silenzio diventa più intenso, dominante, se vi guardate in giro tutti stanno sorridendo e difficilmente ci si guarda negli occhi, ognuno è assorto con se stesso nello scoprire emozioni positive dentro di sé da condividere poi con gli altri, ma per tutti noi è un momento magico e mistico, dettato anche da quella bellezza artistica che tanto si avvicina al cielo.

Perugia

Per visitare Perugia il punto di partenza e di vista ideale è Piazza IV Novembre, dove si affacciano alcuni dei più importanti edifici storici come il Palazzo dei Priori e la Cattedrale di Perugia; al centro della piazza si trova il simbolo della città: la Fontana Maggiore, in pietra rosa e bianca, sormontata da una vasca in bronzo, la base è arricchita da 50 formelle che raffigurano episodi biblici, scene contadine e fiabe.

il Palazzo dei Priori è il palazzo pubblico della città, sede del Comune di Perugia, da visitare all’interno la Sala dei Notari con archi e soffitto a cassettoni, riccamente affrescata, la Sala del Consiglio che vanta addirittura un affresco del Pinturicchio, il Collegio del Cambio, antica sede della corporazione dei banchieri di Perugia, la Sala delle Udienze con il capolavoro del Perugino, uno dei migliori esiti della pittura italiana.

All’ultimo piano si trova la Galleria Nazionale dell’Umbria, che raccoglie opere d’arte dal XIII al XIX secolo, tra cui quelle di Duccio di Buoninsegna, Piero della Francesca, Pinturicchio, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli e del Perugino.

La Rocca Paolina, una fortezza simbolo del potere papale, fu voluta da Papa Paolo III e per la sua costruzione fu abbattuto l’antico borgo di Santa Giuliana. La fortezza è stata più volte distrutta e ricostruita, oggi è una sorta di città sotterranea all’interno di Perugia, i suoi resti sono visitabili partendo dall’antica porta etrusca di Porta Marzia o da Piazza Partigiani tramite un percorso di scale mobili.

A San Sisto, a pochi chilometri da Perugia troviamo anche il Museo storico della Perugina, dove è possibile ripercorrere più di un secolo di storia del celeberrimo cioccolato, immersi tra fotografie d’epoca, attrezzature e dettagliate spiegazioni sulle varie fasi di lavorazione del cacao. L’esperienza può essere completata con una visita alla fabbrica o con un laboratorio alla Scuola del Cioccolato.

Lago Trasimeno

Il luogo ideale per escursioni, trekking, birdwatching, immersi nella natura lussureggiante che circonda il quarto lago più grande d’Italia.

Per gli appassionati di mountain bike lungo le sponde del lago ci sono diversi tratti di pista ciclabile, per i più allenati un vero e proprio percorso ad anello di 71 km, il periplo del Trasimeno, che si snoda partendo da Castiglione del Lago attraversando pittoreschi tratti di costa, campagne e tipici borghi storici. Il percorso è lungo ma può essere affrontato con calma facendo sosta nei paesi, fermandosi ad assaggiare le prelibatezze della zona, visitando i castelli che si incontrano lungo il percorso, immortalando i panorami più suggestivi.

Da visitare le 3 isole, raggiungibili in traghetto; Isola Polvese è la maggiore, dove ammirare affreschi del XV secolo nella Chiesa di San Giuliano, i resti del bellissimo Monastero di San Secondo, resi ancora più suggestivi dagli ulivi e dai cipressi che lo circondano, il meraviglioso panorama dall’alto del castello medievale.

L’isola Maggiore, nonostante il nome, è la seconda per grandezza ed è l’unica ad essere ancora abitata; da vedere la Chiesa di San Salvatore, costruita nel 1300, e il Castello Guglielmi, risalente al 1887; presenti anche tanti sentieri per escursioni memorabili tra pioppi e lecci, oltre a diversi ristorantini tipici dove gustare le prelibatezze della zona.

Tra i borghi più belli, non solo del Lago Trasimeno ma di tutta l’Umbria, troviamo Castiglione del Lago, circondato da colline e abbarbicato su un promontorio ricoperto di ulivi, è una delle mete imperdibili.
Da visitare la Rocca del Leone, il cui nome si dice provenga dalla forma a penatgono irregolare, ispirata alla costellazione del leone…vi si accede unicamente attraverso la via di fuga del Palazzo della Corgna, un camminamento coperto che si affaccia sul lago e funge da collegamento tra le due strutture
Il Palazzo della Corgna era la residenza di campagna e di svago della famiglia della Corgna, ancora oggi ospita un museo visitabile per ammirare le imponenti sale affrescate; le stanze del primo piano in particolare sono state realizzate tra il 1574 a il 1590 con tematiche storiche e mitologiche a testimonianza degli interessi artico-letterari della famiglia
Fra le cose da vedere assolutamente a Castiglione del Lago c’è sicuramente il centro storico, con i suoi vicoli suggestivi e le mura medievali che abbracciano l’intero borgo: tra strade, vicoli e piazze, sorgono la Rocca e il Palazzo Comunale, alcune bellissime chiese, mentre nella piazza principale si affaccia il Palazzo del Popolo caratterizzato da una torretta e la campana di avvistamento.

LISTINO

SOGGIORNO 3 NOTTI

Da Giovedì a Domenica
da metà Settembre a metà Giugno

Ponti e Festività su richiesta

Incluso:

  • Pernottamento per 3 notti in appartamento con camino, angolo cottura e servizi privati per 2 persone

€ 160 a coppia

SOGGIORNO 4 NOTTI

Da Domenica a Giovedì
da metà Settembre a metà Giugno

Ponti e Festività su richiesta

Incluso:

  • Pernottamento per 4 notti in appartamento con camino, angolo cottura e servizi privati per 2 persone

€ 210 a coppia

  • Culla 0/3 anni gratuita
  • 3° letto in divano letto matrimoniale
    € 10 a notte
  • 4° letto in divano letto matrimoniale
    € 10 a notte
  • Wi Fi gratuito
  • € 15 a soggiorno ad appartamento per riscaldamento se necessario ed utilizzato

GFA logo orizzontale bianco

vacanze con cooking school